Archivi del mese: marzo 2014

Fuori dal coro

Due innocenti sono in carcere. Due soldati italiani. Lontani dalla loro terra e dalle loro famiglie. Il governo indiano, contravvenendo anche e soprattutto ai principi informatori della predicazione di Gandhi, li accusa senza prove di un delitto infame. I due … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Corresponsabile del rogo di G. Bruno… e il francescano finì nel gulag

Nella seconda metà del Novecento, mentre molti francescani sudamericani rileggevano il Vangelo per conciliarlo forzatamente con la propaganda marxista, in Europa molti confratelli dei paesi soggetti al comunismo erano rinchiusi nei gulag e costretti ai lavori forzati dopo allucinanti accuse. … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Il populismo e i suoi nemici

C’è qualcuno che si è svegliato populista. Perfino a sinistra. Niente di male, anzi. Purchè si passi rapidamente dai sogni della notte alla realtà del giorno. Un passaggio duro, per la verità. Una scelta non gratuita, che costa fatica e … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato | Lascia un commento

A proposito di San Giuseppe

Nel suo recente lavoro dedicato a San Giuseppe il cardinale Gianfranco Ravasi – brillante comunicatore televisivo, compito conversatore oltre che esimio esegeta – ha mostrato disappunto dinanzi all’ipotesi avanzata da biblisti oltreoceano, già proposta da altri specialisti europei, secondo cui … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Gli irriducibili: Peguy e Corti

Quando nel gennaio del 1900 Charles Péguy fondò i suoi “Cahiers de la Quinzaine”, come compito immediato, si propose di dare il proprio contributo alla preparazione del congresso socialista che si sarebbe svolto entro l’anno. Voleva far sentire la propria … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento

Ucraina: due strade ugualmente insicure

Se si osserva con la dovuta attenzione il confuso scenario ucraino, si nota senza difficoltà che nessuna delle due scelte offre vie d’uscita risolutive. Da una parte, i ragazzi di Kiev che inneggiano alla libertà, ma si lasciano ingannare dal … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , , | Lascia un commento

Cohn Bendit e Finkielkraut: chi recita meglio?

Limitarsi ad ammettere, magari a denti stretti, come è ormai abitudine, che l’attuale organizzazione dell’Unione Europea è imperfetta, significa voler nascondere le reali condizioni del continente per capire le quali non bastano i dati periodicamente forniti dalla Banca Centrale e … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento