Archivi del mese: febbraio 2014

Gianni Borgna, un comunista senza odio ideologico

Come si fa a conservare e a nutrire in se stessi il pregiudizio che porta a considerare nemico chiunque sia mosso da idee opposte alle proprie: un nemico da combattere con accanimento sino ad annientarlo? A quelli che si sono … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , , | Lascia un commento

Cinquanta anni dalla scomparsa del teologo Garrigou-Lagrange

Chi è avanti negli anni ricorderà i momenti che videro l’infuocarsi del dibattito divenuto sempre più stracco, logorato e logorante, fra l’algido tomismo celebrativo e la supponente neo teologia rimasta abbagliata dalle teorie e dalle mode al punto di colpire … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , , , | Lascia un commento

Angelino è contento

Non è mancato nelle immagini televisive di queste convulse giornate politiche il sorriso smagliante di Alfano, uscito notevolmente ammaccato dalle trattative sul nuovo governo. L’infortunato onorevole ha dovuto ostentare, sicuramente con molta sofferenza, una soddisfazione che non aveva. E con … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , | Lascia un commento

L’Ucraina, l’Unione Europea e l’Italia

Ufficialmente a Kiev la polizia ha lasciato la piazza, ma i focolai di rivolta non sarebbero stati spenti e continuerebbero gli scontri tra i partigiani del presidente-carceriere e i militanti dei partiti di opposizione. Del resto, non è la prima … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Quattro anni per una vignetta

Mai si conosceranno sino in fondo le efferatezze del “socialismo realizzato”, cioè, del comunismo imposto in Russia dai moti sovvertitori di Lenin e di Troskij e, decenni dopo, dalle truppe sovietiche nelle nazioni dell’Europa orientale. Una realtà che si presenta, … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Robert A. Dahl e gli equivoci della democrazia

Ormai non costituiscono più un’eccezione le persone che raggiungono i cento anni o vi si avvicinano. Tra costoro va annoverato Robert A. Dahl, un filosofo della politica, teorico particolarmente accreditato presso la sinistra americana: un “liberal”, come oggi è presentato … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Onore ai martiri delle foibe

“Sii saggio, o mio dolore.” E l’accorata invocazione di Baudelaire. Anche se il dolore resta intatto, intenso nella sua sincerità e profondità. Nella Pieve si ricordano tutti, uno ad uno. Che importa se non si conoscono i nomi. Si conoscono … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato | Lascia un commento