Archivi del mese: aprile 2012

Divo Barsotti poeta e mistico

Non è lecito confondere l’inquietudine spirituale con l’irrequietezza intellettuale. La prima, infatti, è data dalla volontà di non attardarsi e di procedere alla conoscenza approfondita di se stessi e, quindi, di staccarsi da ciò che in un modo o nell’altro … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Rapida riflessione: le tare di Marina Le Pen

Che fra destra e sinistra non ci sia – sul piano delle idee e dei propositi, per la persona consapevole del presente e pensosa del futuro – facilità di condivisione è la quotidianità a confermarlo. E’ chiaro che qui si … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Due fatti per riflettere

Trascorsi i giorni dell’emotività – della sorpresa, dello sconcerto e della deplorazione – occorre ragionarci sopra, dare una spiegazione a quel che è successo: pacatamente, ma seriamente. Due fatti che chiedono riflessione. Uno si è verificato in una grande città … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

Le due sinistre in Italia: Gramsci e Turati

La centralità di Filippo Turati e di Antonio Gramsci come teorici e dirigenti della sinistra di classe in Italia è sottolineata, ancora una volta, da una ricerca di Alessandro Orsini. Questi si era già fatto notare, come sociologo e come … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento

Un difetto da mettere al bando

La constatazione non è nuova. Anzi, è stata frequentemente ribadita: la suggestione collettiva è un pericolo non da oggi e non tra i minori. Lo è stato sempre, ma indubbiamente nel tempo che si vive – con i mezzi di … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Un appassionato e severo richiamo

“Un’accozzaglia di note tenute insieme da un rullante, percussioni varie e smandrappate, una pianola pessima e arrangiamenti strumentali pure con un fischio stile Morricone, ma non bello. Una maleducazione musicale senza pietà neanche per il divino melisma d’Alleluja: la sua … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

“Lupi solitari” e “Iene metropolitane”

Ci sono in Francia – dice lo studioso e docente di islamistica nonché esperto di questioni legate al terrorismo di marca qaedaista Olivier  Roy – “attentatori fai da te (che) si considerano parte di una rete sopranazionale e pensano in … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Convinzioni e pregiudizi

I pregiudizi, purtroppo, accompagnano l’esistenza di tutti. Si può e si deve non lasciarsene condizionare, ma sono presenti ogni giorno, si inseriscono in ogni situazione. Costituiscono una  insidia, un ostacolo duro da affrontare, da superare nel rapporto con l’altro: un … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Spunti di meditazione

Colpire la persona,  disintegrare la società. La persona è offesa, oscurata, devastata, negata nella sua dignità muovendole accuse senza prove sufficienti e valide, appoggiandosi ad asserzioni non controllate, estrapolando scorrettamente frasi dal contesto, rimestando nei “si dice”, riportando precedenti senza … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

La Germania e l’alternativa al Nazionalsocialismo

Il secondo dopoguerra italiano – quello degli anni che seguirono l’angosciosa guerra civile – registra il sorgere e l’affermarsi di una singolare forma di provincialismo, segnato non dalla grettezza dell’ambiente, ma dalla chiusura mentale provocata dalla ideologia marx-leninista con le … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento