Archivi del mese: giugno 2013

Quando la coscienza si è assopita

Un nipote contro il nonno: ha fatto un certo scalpore in Francia un libro, apparso ora nella traduzione italiana, in cui un nipote, Alexandre Jardin, a distanza di oltre sessanta anni, se la prende con il nonno, Jean. Questi, dopo … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Almirante riformatore? una provocazione

Definire Giorgio Almirante “riformatore” non è meno falso e deplorevole che scagliargli l’accusa infame di fucilatore. Perché se per i sentimenti verso la sua terra e il popolo di cui faceva parte mai avrebbe commesso un fratricidio non diversamente come … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato | Lascia un commento

Ricordo di Giorgio Almirante nel venticinquesimo della scomparsa

“Dio ha dato un fratello alla speranza. Si chiama ricordo.” E’ una meditazione di Michelangelo che il ricusante fa sua. Gli viene in mente con struggente nostalgia, ma con il ciglio asciutto una sera d’ottobre di tanti, tanti anni fa. … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , | Lascia un commento

Evita Peron: sempre con i deboli e gli umili

Finalmente un libro in cui si esalta il populismo nella persona che fu idolatrata da milioni di compatrioti; in una “bruttina” che seppe apparire talmente bella, anzi, bellissima da affascinare più di un’attrice. Sapeva convincere: non soltanto con un sorriso … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento

Constatazione

“Le sentenze vanno rispettate”: c’è una dichiarazione più ipocrita? Se c’è, non viene in mente. Le carceri rinchiudono in modo selvaggio gente che non ha colpa né peccato. In compenso, le strade sono percorse da molti che, in base ai … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Indignazione

Interrogativo: provoca più indignazione il bagnante che seguita a ridere, a giocare e ad amoreggiare vicino al corpo esanime di una signora morta per malore o il giornalista che finge indignazione dimenticando quante volte, inseguendo l’esclusiva, ha spregiudicatamente mancato di … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Disinvoltura eccessiva

Il ricusante – fiero di provenire da una nobile famiglia plebea che, tempratasi nella costante povertà, mai si è aggregata o abbandonata a sterili ribellismi – ha sempre guardato con simpatia e ammirazione nonché preso come modello le persone capaci … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , | Lascia un commento