In morte di Umberto Eco

Funerali “civili” per Umberto Eco. Nella Pieve si è pregato per l’uomo che è stato accompagnato dagli Angeli, come ogni altra creatura discendente dai Progenitori, presso l’Altissimo che lo ha accolto con paterna benevolenza.

Quanto all’intellettuale, rappresentante fra i maggiori di una cultura devitalizzata da una sgomentante incuria spirituale, nella Pieve dove la fede e il pensiero inducono al rispetto per la persona scomparsa, si ritiene che le sue teorie, purtroppo, non abbiano apportato alcun beneficio nè abbiano contribuito minimamente ad una maggiore conoscenza e al miglioramento dell’uomo.

Del narratore si può dire che il suo nome sarà probabilmente registrato nella storia della letteratura come espressione sul piano artistico di un processo regressivo di cui oggi non si vede la conclusione.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...