Felicitazioni e auguri alla signora Giorgia Meloni

La onorevole Giorgia Meloni non è una frequentatrice della Pieve e sia il ricusante che i suoi confratelli non hanno avuto occasione di conoscerla. Ricordano che in passato fu corresponsabile – a scusante aveva la giovanissima età – della misfattista eliminazione del Movimento Sociale Italiano che, pur tra cedimenti e compiacimenti, costituiva l’unico filo di speranza nella opposizione alla “democrazia liberale”, cioè, alla partitocrazia.

Oggi la onorevole Meloni dirige la Lega dei Fratelli d’Italia che, già nel nome fa sorgere qualche sospetto perchè sembra proporsi di fare di “ogni erba un fascio”. Ma per comporre un fascio che duri occorre erba sana e pulita.

Tuttavia se qui si parla della volitiva deputata di destra non è per discutere le sue posizioni e dichiarazioni politiche bensì per un episodio molto spiacevole che l’ha vista involontariamente protagonista. Infatti la signora è rimasta vittima di una ignobile  aggressione morale da parte di una sinistra che non perde i suoi vizi al punto di ridursi a deprecabili e odiosi comportamenti.

Questo il fatto. Intervistata all’inizio della manifestazione romana contro la legge per le cosiddette unioni civili, la signora ha ritenuto di condividere con tutti la notizia, da poco appresa, di attendere un bambino.

Partecipare alla gioia per un tale evento viene spontaneo in ogni persona provvista di sensibilità. Invece, certa sinistra, abituata ad attrarre l’attenzione ricorrendo alla volgarità e al linguaggio scurrile, riduce a sguaiate esibizioni anche tali momenti coinvolgenti e felici.

Va preso atto, però, che non tutti, nello schieramento opposto a quello della signora, si sono espressi in modo riprovevole. Matteo Renzi, da gentiluomo, le ha inviato fiori e auguri e la presidente Boldrini, dopo aver deprecato lo spiacevole episodio, si è felicitata con la sua collega.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...