Papa Bergoglio: Benedetto XVI è “il nostro nonno saggio”

Grazie a papa Bergoglio per essersi rivolto a Benedetto XVI chiamandolo “il nonno saggio” di cui il credente, ogni custode della fede, tutta la chiesa ha estrema necessità.

In un momento di rovinosa inquietudine, in un tempo di lacerazione e di sfinimento, sono efficaci medicine dell’anima le omelie, le indicazioni dottrinarie e pastorali del pontefice che è sceso dalla cattedra di Pietro per poter meglio assistere i fedeli nell’ininterrotto colloquio con il Padre, nella costante comunione con il Figlio, nell’adorazione della Trinità.

Gli amici della Pieve si sentono particolarmente vicini a Benedetto XVI che Francesco ha voluto salutare con affetto e devozione. Nella speranza di poter continuare ancora per molto a pensarlo nella sua cappellina dinanzi al Santissimo, i pievani rinnovano la loro assoluta fedeltà alla Chiesa continuando ad affidarsi nella loro testimonianza ai consigli della Spirito Santo e alla materna sollecitudine di Maria.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...