Discutibile scelta di campo

Pietro Ingrao ha ricordato recentemente di aver composto la sua prima poesia per celebrare la fondazione della mussoliniana Littoria. Subito dopo – ha aggiunto, forse per farsi perdonare dai suoi compagni – si è messo con i comunisti.

Ha finito di esaltare la bonifica delle Paludi Pontine per iniziare a fare l’elogio dei regimi marxisti-leninisti i cui capi notoriamente non si limitavano a spedire al confino gli avversari.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...