Un interrogativo lecito

Le pagine culturali di un quotidiano che non nasconde il proprio orientamento religioso dovrebbero aiutare il lettore a compiere le scelte giuste, in linea con la fede. Ma questo evidentemente non vale per il giornale dei vescovi che preferisce l’ambiguità.

Basti pensare che poco tempo fa è riuscito in meno di una settimana a “beatificare” Theilard de Chardin, Freud, Jung e Lacan. Bando alla coerenza, si potrebbe dire. Non importa se il Cristo del gesuita evoluzionista è lontano dal Gesù cui si rivolgono i credenti; se Freud inculcava ai suoi pazienti idee e principi che è impossibile – se non per ignoranza o malafede – confondere con quelli che debbono guidare i cristiani; se Jung faceva poltiglia del patrimonio sacro e delle tradizioni millenarie e se Lacan sciorinava i suoi intrigati ragionamenti ad una mondanità desiderosa non di capire ma di provare, come disse un  noto regista, “sensazioni ogni giorno diverse”. Così come nella “letteratura” e nell'”arte” di questi tempi predomina, per usare le parole di Jean Clair, il brivido dei bassifondi.

Resta il fatto che, mentre il Papa cerca di porre un qualche argine all’irruenza devastante della teologia contemporanea, nella maggioranza del clero – non esclusi i vescovi – si rimane sordi ai moniti, ai richiami del supremo magistero.

La fede tende all’intelligenza, constatava san Tommaso, ma questa verità non vale per l’odierna cattolicità.

Perchè, invece di creare il “cortile dei gentili”, che sta raccogliendo ben poco interesse, non si ci mobilita per ridare rigore alla fede di coloro che la vanno perdendo dinanzi all’infedeltà dei preti?

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...